25 Febbraio 2012

logo: il cielo in una stanza
Il cielo in una stanza”: tra autonomia e disabilità
Aosta - L’iniziativa vuole offrire un’opportunità concreta di vita autonoma al di fuori del contesto familiare in una casa comune ad alcune giovani persone con disabilità.

Sarà presentato mercoledì prossimo mercoledì 29 febbraio alle ore 14.30 presso il CSV della Valle d’Aosta, in via Xavier de Maistre 23 ad Aosta, il progetto “Il cielo in una stanza” promosso dall’Associazione Girotondo con il sostegno del CSV, del Co.Di.Vda (il Coordinamento Disabilità Valle d’Aosta), della Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta e del Comune di Aosta. L’iniziativa vuole offrire un’opportunità concreta di vita autonoma al di fuori del contesto familiare in una casa comune ad alcune giovani persone con disabilità.

In estrema sintesi è questa una delle esperienze messe in campo dal progetto sociale articolato in diverse fasi ed attività tra cui laboratori e gruppi. Il progetto si è classificato al primo posto nella graduatoria dei progetti sociali ottenendo un sostegno di 15.000 euro sul bando emanato nel settembre scorso dal Centro di Servizio per il Volontariato. All’incontro con gli operatori dell’informazione interverranno: Corrado Adamo, Presidente del Co.Di.Vda, Paolo Salomone, Presidente dell’Associazione Girotondo, Luigino Vallet, Presidente della Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta, Marco Sorbara, Assessore alle Politiche sociali del Comune di Aosta

di Redazione www.aostasera.it

Come donare

logo fondazione

Accedere al sito della Fondazione Comunitaria www.fondazionevda.it al menu "I fondi" per individuare il fondo specifico e al menu "Come donare" per capire le modalità per farlo.

Ci contiamo tutti! GRAZIE

Per saperne di più.

La montagna per tutti

Rassegna Stampa

Accesso utenti registrati

Community GICO